Your search results

Come proteggere i cuscinetti dei nostri amici a 4 zampe dal freddo inverno

Posted by Staff on 3 dicembre 2015
| 0
image7
Il freddo può causare dei danni alle zampe del vostro amico cane lo sapevate?
Ora che la stagione più fredda è in arrivo, portando con se la neve, dobbiamo stare attenti e fare
in modo di salvaguardare i cuscinetti del nostro cane, soprattutto se abbiamo intenzione di portarlo
in montagna!
Curare le zampette del nostro cane è fondamentale, passando la maggior parte del tempo in piedi,
nelle stagioni fredde (ma anche in quelle calde) rischia di bruciarsi e di riportare ferite date dalle
temperature, prendendoci cura delle sue morbide zampine eviteremo ferite, infezioni e danni che
potrebbero impedire al nostro cane di essere libero di correre felice.
Questa ricetta home made è adatta sia per cani che per gatti, potrete così creare a casa vostra un
unguento apposta per le zampe del vostro animale.
image6
Cosa vi occorre:
– Uno o due vasetti bassi (come quelli del burro di cacao da applicare a mano…anche più grandi!)
– Olio di oliva / semi di girasole / mandorle dolci
– Olio di cocco (potete trovarlo nei supermercati biologici, io consiglio quello della sezione alimentare,è puro, non contiene additivi ed è anche utilissimo a noi bipedi! Potete usarlo come
crema, o per fare dei nutrienti impacchi ai vostri capelli)
– Burro di karite
-Cera d’api (Se alcuni ingredienti vi sembrano irreperibili nella vostra città, li troverete facilmente in negozi online come Amazon)
image4
Cosa dovete fare:
Unite in un pentolino 2 cucchiai abbondanti da cucina del l’olio da voi scelto, 2 cucchiai abbondanti
da cucina di olio di cocco, 1 cucchiaio abbondante da cucina di burro di karite, 4 cucchiai da cucina
abbondanti di cera d’api.
Ponete il pentolino su fuoco lento in modo che gli olii si sciolgano senza bruciarsi, e mescolate
spesso, quando sarà tutto sciolto e ben amalgamato versate nel barattolino che avete scelto, non
tappate subito!
Lasciate raffreddare in un luogo fresco, quando si sarà solidificato, potrete chiudere!
Questo unguento può durare 1-2 anni, conservatelo in un luogo fresco, e se d’estate lo troverete
allo stato oleoso, non temete, con il freddo si solidificherà nuovamente.
image5
Applicazione :
Massaggiate le zampine del vostro animale dopo la sua ultima passeggiatina serale. È meglio
applicarlo la sera prima di dormire perché camminando fuori con le zampine appena idratate lo
sporco potrebbe appiccicarsi più facilmente!
Consiglio prima delle applicazioni di pulire le zampe del vostro animale con una spugnetta
imbevuta in acqua tiepida e aceto bianco (in 1 lt d’acqua una tazzina da caffè scarsa di aceto).
Applicate l’unguento massaggiando bene i cuscinetti e anche nelle parti più profonde (anche se
hanno pelo!), quando avrete finito il vostro cane proverà a leccarsi le zampe, nulla di ciò che avete
usato è nocivo, ma leccandosi toglierebbe la patina protettiva che avete appena creato…quindi
cercate di distrarli per un po’!
Dovreste applicare questa pasta ogni sera, o almeno un giorno di ed uno no.
image2
Avere le zampe ben idratate eviterà che il troppo freddo (o caldo) spacchi i cuscinetti del vostro
amico, così da poterlo vedere correre sempre felice e contento!
Questo unguento può servire anche quando il tartufo del vostro amico è troppo secco e
screpolato, o in condizioni climatiche estreme… Potete applicarlo anche sul loro naso,
massaggiando delicatamente in modo da reidratare la parte interessata.
image1
Fateci sapere com’è andata e quali sono i vostri metodi fatti in casa per proteggere il vostro
migliore amico!
Giulia Musini per Okydoggy

Lascia un feedback

Your email address will not be published.


7 + 3 =